PRIMO PIANO
Foto, Chiesa della Madonna dell'Idris e San Giovanni in Monterrone
Aggiornato al 08/12/2014 alle ore 10:39

La Chiesa di Santa Maria de Idris nasce dallo sperone roccioso del Monte Errone, a cui in seguito è stata aggiunta una seconda parte in tufo. La panoramica dalla Chiesa è eccezzionale, lo strapiombo della Gravina si mescola al Sasso Caveoso e la Civita, con le abitazioni ammassate l'una rispetto l'altra.
La costruzione della Chiesa risale al XIV-XV secolo. La facciata è stata ricostruita nel XV secolo per un crollo.
Internamente c'è un solo vano, sulle cui pareti vi sono modesti affreschi. Elementi di rilievo nella Chiesa sono l'altare ottocentesco, un dipinto della Madonna con il Bambino del XVII sec., una scena di conversione di Sant'Eustachio, la Sacra Famiglia e Sant'Antonio del XVII sec., un'Annunciazione, e, in un vano alla destra dell'altare, una Crocifissione e una cisterna d'acqua.
Adiacente ,tramite un piccolo cunicolo, si accede alla Chiesa di San Giovanni" in Monterrone" dal nome della zona in tufo in cui essa è situata. Fu costruita intorno al XII secolo.Tra gli affreschi presenti ci sono : sulla sinistra in una semiluna Cristo Pantocratore,San Giacomo e San Pietro,San Giovanni Battista,Sant'Andrea.
La croce p...
Chiesa della Madonna dell'Idris e San Giovanni in Monterrone - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

CONSIGLIO PER LA LETTURA
Grottole, Monumenti e luoghi d'interesse
Aggiornato al 22/09/2011 alle ore 15:04

La Chiesa Madre di Santa Maria Maggiore, con annesso l'ex convento dei frati domenicani, al suo interno contiene altari lignei, la cantoria ed il coro, del '700, oltre a numerose tele e statue. Pregevole una statua in pietra raffigurante una Madonna con Bambino, di scuola lucana. La Chiesa di San Rocco, già detta di Santa Maria la Grotta. Il culto nei confronti del santo pellegrino francese prese piede dopo la peste del 1655. L'interno è composto da tre navate. Nella navata maggiore è conservato un prezioso ed enorme polittico dell'artista Pietro Antonio Ferro, risalente al XVII secolo, raffigurante le Sette opere di misericordia corporale. Nella navata di sinistra, l'unica abbellita con stucchi, vi è l'altare di San Rocco e l'altare della Madonna dell'Assunta. Il castello è posto sulla collinetta della Motta, distaccata dal centro abitato. Si vuole edificato nell'851 dal principe longobardo Sichinolfo di Salerno. Presenta una torre centrale, a base quadrata, e numerosi ambienti attigui che formano il corpo vero e proprio del palazzo. Agli inizi dell'800, prima cioè del cambio di destinazione d'uso dell'immobile, la struttura era compos...
Monumenti e luoghi d'interesse - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

VETRINA
Tradizioni, Natale a Matera
Aggiornato al 25/01/2009 alle ore 03:10

Natale a MateraEra un Natale (" 'u Natèl") povero quello che tanti anni fà si festeggiava a Matera, ma ciò nonostante era una festa stupenda sotto vari aspetti: gastronomico, spirituale e familiare.

 
Link correlati:
La gastronomia, Ricette per le festività Natalizie Foto Gallery, Presepe a Matera ...
Natale a Matera - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

WEBCAM MATERA
Finestre su Matera. In diretta dai Sassi e da Piazza Vittorio Veneto.
home | intro | contatti | domande | blog | guestbook | links | banner | login
© 2008 WikiMatera.it | Online dal 12/11/2008 | Contact Staff: staff@wikimatera.it | Design by Nicola Radogna
Con il patrocinio di
Comune di Matera - Città Unesco WikiMatera Provincia di Matera WikiMatera Associazione Matera 2019 WikiMatera
Questo sito è segnalato su:
trivago