PRIMO PIANO
Foto, Le Chiese di Matera
Aggiornato al 27/08/2014 alle ore 11:04

Le Chiese Parrocchiali materane sono sparse tra il centro storico, i rioni popolari (sorti successivamente alla legge di risanamento dei Sassi), quelle dei quartieri (nati in seguito all'estensione della città) e quelle dei borghi.
Accanto a ciascuna parrocchia è indicata la data di costruzione:
 
 
Maria SS. Addolorata - 8 Dicembre 1963 Maria SS. Immacolata Sant'Agnese-1 Ottobre 1963 San Giacomo - 1970 San Giuseppe Artigiano San Giovanni Battista - 1233 Maria Madre della Chiesa - prima pietra posta il 27 Aprile 1991- Inaugurata il 7 gennaio 2001 Sant'Antonio di Padova - villaggio del fanciullo 1958 Santa Famiglia - 7 Dicembre 2004 San Rocco-19 Marzo 1966 Cristo Re San Pio X San Paolo Maria ss Annunziata - 1858 San Pietro e Paolo nel Sasso Caveoso - 1218 Sant'Agostino - 1594 Cattedrale Madonna della Bruna - 1270 San Vincenzo de Paoli Chiesa di San Giovanni da Matera, Borgo Venusio -  16 dicembre 1962 Chiesa di Sant'Agnese - 1 ottobre 1963 Chiesa di San Rocco - 19 marzo 1966  Chiesa di san Pietro Barisano: Chiesa dei SS. Pietro e Paolo al Sasso Barisano  

Le Ch...
Le Chiese di Matera - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

CONSIGLIO PER LA LETTURA
Vari, C -- Calculli Francesco, Capolupo Giambattista, Cappelluti Gioacchino, Caropreso Vincenzo, Cattaneo Camillo, Cavalla Vincenzo, Conte Francesco Paolo
Aggiornato al 00/00/0000 alle ore 00:00

C -- Calculli Francesco, Capolupo Giambattista, Cappelluti Gioacchino, Caropreso Vincenzo, Cattaneo Camillo, Cavalla Vincenzo, Conte Francesco PaoloCalculli Francesco Colonnello - Nacque a Matera il 25 novembre 1895. Frequentò il Liceo materano, ma interruppe gli studi perchè richiamato alle armi nella I guerra mondiale. Fu ferito due volte e per il valore dimostrato gli fu conferita la medaglia d'argento. Fu presidente dell'istituto Case Popolari per otto anni e responsabile per oltre venti anni della Banca Popolare. Rivestì anche l'incarico di Commissario Prefettizio dal 15 febbraio 1945 al 24 settembre 1946. Morì il 21 novembre 1988. Capolupo Giambattista Religioso - Giambattista Capolupo nacque a Matera il 17 dicembre 1653 e morì a Roma il 3 maggio 1716. Fu persona molto colta e ricercato oratore. Dapprima fu assegnato alla chiesa parrocchiale di San Pietro Caveoso, ebbe in seguito incarichi in Arcivescovado. Per motivi non noti, forse per dissensi con le dignità capitolari, fu costretto a trasferirsi a Napoli dove fu accolto benevolmente dal Cardinale Antonio Pignatelli che ne apprezzò le doti e in particolare la grande cultura. Monsignor Pignatelli, eletto al soglio pontificato col nome di Innocenzo XII, lo chiamò a sè come segretario e suo familiare e...
C -- Calculli Francesco, Capolupo Giambattista, Cappelluti Gioacchino, Caropreso Vincenzo, Cattaneo Camillo, Cavalla Vincenzo, Conte Francesco Paolo - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

VETRINA
Tradizioni, Festa della Bruna
Aggiornato al 10/06/2009 alle ore 09:50

Festa della Bruna Il 2 Luglio di ogni anno, sin dal X-XI secolo, si celebra a Matera la festa di Maria SS della Bruna, protettrice della città. Per l'occasione, nel periodo che si protrae da giugno (quando il comune avvia il montaggio delle luminare) alla prima settimana di luglio, la città dei Sassi indossa l'abito delle grandi occasioni per festeggiare la sua Santa protettrice e per accogliere l'enorme flusso di turisti e curiosi desiderosi di assistere ad una festa sicuramente unica al mondo.Nonostante il fatto che le c...
Festa della Bruna - Matera 2 COMMENTILEGGI TUTTO

WEBCAM MATERA
Finestre su Matera. In diretta dai Sassi e da Piazza Vittorio Veneto.
home | intro | contatti | domande | blog | guestbook | links | banner | login
© 2008 WikiMatera.it | Online dal 12/11/2008 | Contact Staff: staff@wikimatera.it | Design by Nicola Radogna
Con il patrocinio di
Comune di Matera - Città Unesco WikiMatera Provincia di Matera WikiMatera Associazione Matera 2019 WikiMatera
Questo sito è segnalato su:
trivago