PRIMO PIANO
Dossier, Il bucato (la ljssij)
Aggiornato al 17/03/2015 alle ore 19:37

Il bucato (la ljssij)
 
Il bucato –la ljssij ,detta anche lisciva , che comprendeva il lavaggio di tutta la biancheria compreso le lenzuola,si faceva una volta al mese e seguiva diverse fasi.
Il giorno prima le donne andavano a riempire le brocche d’acqua –u rjzzaul d’ocqu dal fontanino- do fntanjn  facendo diversi viaggi.                                                                   Un giorno si passava la biacheria -s passev la biancarij,si diceva così in quanto  si ammorbidiva –s rjmjddev, cioè il bucato veniva immerso nell’acqua tiepida  in ammollo. Successivamente il bucato veniva lavato allo stricaturo con il sapone -stricatjr cu sapaun, ottenuto quest’ultimo dalla posa dell’olio –l’amarij d l ughij. In pratica veniva eseguita una leggera lavatura per togliere le sostanze grasse e grossolane.                   &...
Il bucato (la ljssij) - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

CONSIGLIO PER LA LETTURA
Nova Siri, Storia
Aggiornato al 23/09/2011 alle ore 17:03

La posizione del centro antico (castello) evidenzia una precedente funzione di avamposto militare e civile forse di origine romana o, più probabilmente, bizantina, a presidio delle coste ioniche, durante l'età delle scorrerie dei saraceni, la cui funzione è attestata dalla torre cavallara presente sulla costa, di proprietà attualmente dei Battifarano.L'antico nome Bollita ( la cui origine è discussa poiché potrebbe derivare o dall' antico Boletum presubilmente o dalla forma ovoidale della collina che richiamerebbe alla mente il cappello del fungo porcino (boletus edulis o dalla presenza di polle d'acqua sorgive, richiamando l'antico senso di acqua che bolle) venne abbandonato in favore della denominazione attuale per la presenza in questo territorio, attestata da Strabone nella sua opera Geografia, della città di origine greca Siris.Successivamente, fra il XIV e il XVI secolo fu feudo della famiglia spagnola Sandoval de Castro,il cui più famoso esponente fu don Diego Sandoval de Castro, amante della contessa Isabella Morra, figlia del conte Morra signore di Favale (antica denominazione di Valsinni.Fu culla della famiglia Sette...
Storia - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

VETRINA
Tradizioni, Natale a Matera
Aggiornato al 25/01/2009 alle ore 03:10

Natale a MateraEra un Natale (" 'u Natèl") povero quello che tanti anni fà si festeggiava a Matera, ma ciò nonostante era una festa stupenda sotto vari aspetti: gastronomico, spirituale e familiare.

 
Link correlati:
La gastronomia, Ricette per le festività Natalizie Foto Gallery, Presepe a Matera ...
Natale a Matera - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

WEBCAM MATERA
Finestre su Matera. In diretta dai Sassi e da Piazza Vittorio Veneto.
home | intro | contatti | domande | blog | guestbook | links | banner | login
© 2008 WikiMatera.it | Online dal 12/11/2008 | Contact Staff: staff@wikimatera.it | Design by Nicola Radogna
Con il patrocinio di
Comune di Matera - Città Unesco WikiMatera Provincia di Matera WikiMatera Associazione Matera 2019 WikiMatera
Questo sito è segnalato su:
trivago