PRIMO PIANO
Dialetto, I venti in materano ('u vjnt in matarras)
Aggiornato al 29/03/2014 alle ore 21:41

I venti in materano ('u vjnt in matarras)
NORD - tramontana- tramnten  freddo seccoSUD EST-  scirocco-scjrrecch - caldo umidoNORD OVEST –Maestrale mntagnul  freddo asciuttoSUD OVEST- libeccio uastaioz vento di tempestaEST-levante ljvantjn  relativamente fresco d’estate, gelido d’inverno preaanuncia pioggiaOVEST-ponente Vjnt d ponent frescoSUD-Mezzogiorno Afrjchen  caldo afosoNORD EST Grecale grechel freddo asciutto
 
                                           VENTI
 
mana vjnt-tira ventoIorija fjn -aria fineCurrent-correntefjljppjn-vento fine e fortetrjbbljn-vento forteciara bind -di fronte al ventoscorzamarjd-piccola troma d’ariaquarrer-vento forte di tramontana
 
                                         PIOGGIA
ndrnasc- tuoniallom...
I venti in materano ('u vjnt in matarras) - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

CONSIGLIO PER LA LETTURA
Tursi, Storia
Aggiornato al 24/09/2011 alle ore 01:01

StoriaScavi archeologici eseguiti in Basilicata, nei pressi di Anglona e nei pressi di Policoro, hanno riportato alla luce innumerevoli opere attualmente custodite nel Museo archeologico nazionale della Siritide, accertando l'esistenza di insediamenti risalenti al 3000 a.C. Gli abitanti di queste zone erano denominati Enotri, in particolare però gli abitanti della zona compresa tra i fiumi Sinni ed Agri, venivano chiamati Coni.A partire dall'VIII secolo a.C., sulla costa ionica, per mano dei Greci provenienti dalla Ionia, furono fondate le città di Siris, Heraclea, Metaponto e Pandosia.Siris si ritiene fondata all'inizio del VII secolo a.C. dai popoli dell'Epiro, distrutta da Sibari e Crotone nel VI secolo a.C., dalle sue rovine sorse Heraclea tra il 443 a.C. e il 430 a.C. Nel IX secolo la città viene menzionata col nome di Polychorium e nel 1126 in un atto di donazione al monastero di Carbone, compare l'attuale nome Policoro.Pandosia, che confinava con Heraclea, è considerata la più antica città pagana della Siritide. Fondata degli Enotri prima del 1000 a.C., fu molto ricca e importante grazie alla fertilità del terreno e alla posizione s...
Storia - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

VETRINA
Tradizioni, La Pasqua (la Posqu)
Aggiornato al 02/03/2013 alle ore 13:01

La Pasqua (la Posqu)La Quaresima, di durata 40 giorni, è uno dei tempi forti della Chiesa cattolica. E' collocato tra la fine del Carnevale e la Pasqua.
Il periodo della Quaresima, per i fedeli Cristiani, è segnato dalla meditazione, dalla preghiera e dal digiuno.
Solitamente in questo periodo, visto l'arrivo delle belle giornate, si è soliti fare le cosidette "Pulizie di Pasqua". In passato, sempre in questo periodo, vi era l'usanza materana che consisteva nel fare un pellegrinaggio alla chiesa di Cristo all...
La Pasqua (la Posqu) - Matera COMMENTA!LEGGI TUTTO

home | intro | contatti | domande | blog | guestbook | links | banner | login
© 2008 WikiMatera.it | Online dal 12/11/2008 | Contact Staff: staff@wikimatera.it | Design by Nicola Radogna
Con il patrocinio di
Comune di Matera - Città Unesco WikiMatera Provincia di Matera WikiMatera Associazione Matera 2019 WikiMatera
Questo sito è segnalato su:
trivago